Homepage > Stakeholder > Generazioni future >

25% degli investimenti al 2020 per l’innovazione


Il Gruppo Iren investe in ricerca, sviluppo ed innovazione per l’ottimizzazione ed il miglioramento di applicazioni operative e per l’introduzione nei propri processi e prodotti di tecnologie innovative. Il Piano Industriale al 2020 prevede che circa il 25% del totale degli investimenti operativi sia dedicato ad investimenti con caratteristiche innovative (circa il 3% dei ricavi cumulati al 2020).
Un altro importante tassello dell’Innovazione sostenibile del Gruppo è l’open innovation, ovvero la possibilità di coinvolgere nello sviluppo di un’idea o un prodotto tutti i portatori di interessi (interni ed esterni al Gruppo), affinché tale idea sia veramente la migliore poiché analizzata e sviluppata con un approccio multi-disciplinare e sfruttando conoscenze e competenze di un ecosistema di aziende, centri di ricerca, start up e clienti. Proprio in un’ottica di open innovation, il Gruppo crede fermamente nel valore dei progetti cofinanziati a livello europeo, nazionale e regionale: tali progetti permettono di testare soluzioni innovative con il contributo, e quindi la visione, di realtà internazionali. Come nel caso del progetto Empowering (programma europeo che coinvolge 5 Paesi dell’Unione) nell’ambito del quale il Gruppo Iren ha proposto a 6.000 cittadini, clienti di energia elettrica e del teleriscaldamento, strumenti di ingaggio ed energy empowerment per aiutarli nel consumo sostenibile delle risorse energetiche.

450 milioni di euro di investimenti per l’innovazione e la sostenibilità