Homepage > Stakeholder > Generazioni future >

89.890 studenti coinvolti con Edu.Iren


Solo stili di vita più rispettosi dell’ambiente possono consentire la crescita di persone più partecipi alla vita delle proprie città e cittadini più consapevoli della limitatezza delle risorse e della necessità di trovare un equilibrio sostenibile allo sviluppo.

Per questo da molti anni il Gruppo Iren è presente nel mondo della scuola, in quanto ritiene che l’educazione sia la via più efficace e strategica per affermare la cultura della sostenibilità e dell’innovazione. Attraverso il progetto Edu.Iren mette a disposizione del mondo scolastico (pubblico e privato) un catalogo di proposte formative gratuite per studenti ed insegnanti, una raccolta di materiali didattici e di progetti sui temi della sostenibilità, dell’acqua, dell’energia e dell’ambiente. 110 sono gli impianti aperti alla visita degli studenti e dei cittadini, in coerenza con la filosofia e i valori di trasparenza del Gruppo.

Nell’anno scolastico 2015/2016 le visite guidate, i laboratori didattici, le lezioni in classe, i giochi educativi e le altre proposte del catalogo Edu.Iren, insieme ai corsi di formazione sulla sostenibilità per insegnanti e ai progetti didattici, promossi nelle scuole dai singoli Comuni e che il Gruppo supporta, hanno registrato 89.890 contatti e 729 scuole delle aree emiliana, ligure e piemontese. Significativo il numero dei visitatori degli impianti che hanno superato le 10.000 unità, di cui 3.694 al TRM di Torino, grazie anche al progetto didattico che rende il termovalorizzatore di Torino un impianto unico a livello nazionale. Oltre 1.300 i visitatori al PAI di Parma.
 

La formazione alla sostenibilità